FAQ

Quanti sacchi ci sono nella confezione?

Mister Sack viene venduto singolarmente in quanto studiato appositamente per risolvere il problema di portoncini domestici fino a 5 cm d’acqua con 1 solo sacco.



Che dimensioni ha il sacco? E la confezione?

Mister Sack misura circa 150x18x7 cm e viene confezionato in scatole da 23x23x6 cm.



Ha una “scadenza” se non è stato utilizzato?

No, perché la dose sigillata, il rivestimento in materiale sintetico e la confezione sottovuoto garantiscono una lunga conservazione nel tempo.



È già pronto o prima bisogna bagnarlo?

Il sacco va bagnato preventivamente per circa 3 minuti, fino ad arrivare ad un peso di circa 20 kg (peso ideale di posizionamento), per poi poterlo collocare sul punto da proteggere. Anche in caso di riutilizzo si consiglia di bagnarlo preventivamente.



Ma funziona anche con l’acqua salata?

Il sacco nasce come barriera per proteggersi dall’acqua dolce. In situazioni di emergenza collegate ad acqua salata consigliamo di bagnare il sacco con acqua dolce e posizionarlo nel punto da proteggere tenendo conto che il sale presente nell’acqua a lungo termine tende ad annullare il processo di caricamento.



È riutilizzabile?

Si, solo ed esclusivamente in caso di assorbimento di acque pure. Dopo un primo utilizzo si tiene sopra un telo in un luogo asciutto e ventilato, rigirandolo più volte durante la prima settimana di “asciugatura”. Mister Sack lo si può riutilizzare infinite volte entro 30/60 giorni dal primo impiego.



Come faccio a smaltirlo?

Per lo smaltimento consigliamo di esporre il sacco al sole per alcuni giorni per permetterne la diminuzione del peso prima di smaltirlo. Più si espone il sacco al sole più il suo peso diminuirà. Il sacco post-utilizzo entrato in assorbimento con acque pure può essere smaltito con codice C.E.R. 150203 in discariche controllate o mediante impianti di termodistruzione. Il sacco contaminato da acque sporche o inquinate, invece, deve essere smaltito in discariche controllate o tramite appositi impianti di termodistruzione.
In questo caso non può essere specificato un codice di rifiuto C.E.R. poiché esso dipende dalle sostanze assorbite. Spetterà, quindi, all’utilizzatore finale il controllo, la verifica di tali accorgimenti e l’analisi con successiva attribuzione di un nuovo codice rifiuto.





Domande su Mister Sack?

Siamo a tua disposizione per chiarire ogni dubbio
dal lunedi al venerdi dalle 8.30 alle 12.30, e dalle 14.00 alle 18.00.
Chiamaci o scrivici, ti risponderemo al più presto e se ti può essere d'aiuto guarda le FAQ.

Live Chat

Chatta con noi in tempo reale

Numero verde

Chiamaci gratuitamente al 800.58 96 68

Informativa sulla Privacy
Corisac S.r.l. © 2017 | P.IVA 03256530266 | info@stoppingwater.comPowered by Maxxa.it | Icons by flaticon.com